Informazioni ed assistenza sanitaria per il Burkina Faso

CLIMA E TERRITORIO
Paese dell'Africa Occidentale, morfologicamente costituito da un altopiano ondulato da colline e da una zona desertica nell'area settentrionale. Confina con il Mali a ovest e a nord, il Niger e il Benina a est, il Togo e il Ghana a sud e la Costa d'Avorio a sud e sud-est.
La stagione piovosa va da maggio a settembre. Le piogge cadono torrenziali nella capitale Ouagadougou, nel sud-ovest e nell'est del paese. La stagione migliore per recarsi nel paese va da dicembre a febbraio. Essa permette di evitare la forte canicola. Le notti sono dolci e permettono all'organismo un ristoro dal calore diurno.



CERTIFICAZIONI RICHIESTE


febbre gialla: il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è richiesto ai viaggiatori d'età superiore ad un anno.



VACCINAZIONI CONSIGLIATE


febbre gialla; difterite e tetano; poliomielite; morbillo; febbre tifoide; epatite A; epatite B; rabbia.



RISCHI PER LA SALUTE


- malaria: il rischio di malaria, principalmente da P. falciparum, esiste tutto l'anno in tutto il paese. Segnalata resistenza alla clorochina.
Profilassi raccomandata: consultare il proprio medico.

- Altre malattie trasmesse da artropodi: sono diffuse diverse forme di filariosi e focolai endemici di oncocercosi (cecità dei fiumi). Si riscontrano, a volte, la leishmaniosi cutanea e viscerale, in particolare nelle zone più secche. La tripanosomiasi africana (malattia del sonno) è segnalata in piccoli focolai isolati. Frequenti casi di febbre ricorrente, tifo da pidocchi, pulci e zecche. È diffusa anche la tungosi. Esistono, inoltre, malattie virali che si presentano sotto forma di febbri emorragiche gravi, trasmesse da zanzare, flebotomi, zecche ecc.
- Per quanto riguarda la febbre gialla, l'OMS ha ricevuto rapporti su un'epidemia di febbre gialla nel distretto di Sindou nella regione di Cascades, nel sud-ovest del paese, vicino alle frontiere con la Costa d'Avorio e il Mali. Un caso è stato confermato anche dall'Istituto Pasteur di Dakar, centro collaboratore OMS per la febbre gialla.

- Diarrea del viaggiatore: rischio elevato. Raccomandata rifaximina per eventuale trattamento.

- Altre malattie trasmesse dagli alimenti e dall'acqua: fortemente endemiche. La schistosomiasi (bilharziosi) è presente in tutta la regione. Diffuse sono anche le elmintiasi di origine alimentare, le dissenterie e le malattie diarroiche, comprese il colera, la giardiasi, la febbre tifoide e l'epatite A ed E.

- Altre malattie: è presente la schistosomiasi. Diffuso è il tracoma e a volte si verificano casi di febbri emorragiche da arenavirus, spesso mortali.
Endemica è la poliomielite.
Nelle zone della savana dell'Africa tropicale, durante la stagione secca, possono verificarsi epidemie di meningite meningococcica.
Nel paese esiste un'elevata prevalenza (5-20%) di portatori del virus HBV, responsabile dell'epatite B.



SICUREZZA


Si ha notizia di due turisti italiani che il 13 febbraio 2004 hanno subito una aggressione a mano armata a nord di Gorom Gorom, verso il confine con il Niger ed il Mali. I due connazionali, che provenivano dai Mali con proprio automezzo e intendevano dirigersi verso la costa atlantica, sono stati fermati da due uomini (si suppone di etnia Tuareg) armati di armi automatiche che li hanno tenuti in ostaggio per 4 ore. I due connazionali sono stati rilasciati solo dopo essere stati derubati dell'auto, de bagagli e del denaro.
Alla luce di quanto sopra si rinnova il consiglio volto ad evitare viaggi nelle zone confinanti con il Niger e il Mali, a nord del Paese, con la Costa d'Avorio, a sud del Paese, ed in particolare nella predetta zona, dove è avvenuta l'aggressione.

La rete stradale, asfaltata solo in parte, non è generalmente dotata né di illuminazione né di segnaletica orizzontale e si verificano frequenti incidenti causati spesso dalla stanchezza e dall'imprudenza dei conducenti nonché dalle condizioni del parco circolante, che appare vetusto. Nelle zone dell'interno mancano infine del tutto strutture di assistenza in caso di incidente.
Nelle zone urbane (specie nei mercati di Ouagadougou e Bobo-Dioulasso) sono più elevati i rischi di scippi e furti.



(Testo tratto dal sito www.visticonsolari.dalu.it - © Agenzia Dalu Via Gian Luca Squarcialupo, 19/b 00162 Roma )
servizio riservato ai cittadini stranieri che vogliono venire in ITALIA per turismo, affari ed altro.
La nostra agenzia può fornire i documenti necessari per la domanda del visto, FIDEIUSSIONE e POLIZZA ASSICURATIVA.
Contattaci per ulteriori informazioni

Servizi
Link utili
F.A.Q.
Dove Siamo
Chi Siamo
Contatti
Cookie policy
Home


Camera
Commercio
Tribunale
Catasto
Ufficio iva
Altri certificati


.:: Previsioni meteo ::.
(click to enlarge)


Ottobre 2017
Do
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
29
30
31



ORARIO UFFICIO: 09:00 - 13:30 / 14:30 - 18:30     METODI DI PAGAMENTO: Carta di credito (paypal), carta prepagata, bancomat, contrassegno, bonifico     ALGERIA: emettiamo assicurazione sanitaria per l'Algeria     RUSSIA: Forniamo INVITI per la Russia ed assicurazione sanitaria     TRADUZIONI: traduzioni SEMPLICI e GIURATE in tutte le lingue     CERTIFICATI: CCIA, Registro Imprese, Tribunale Civile/Penale, Ufficio Entrate, Anagrafe, Prefettura, Procura     CUBA: rilasciamo targhette Cuba ed assicurazione sanitaria     CONSEGNA/RITIRO IN AEROPORTO: di Roma Fiumicino/Ciampino tutti i giorni 24 ore su 24     IRAN: Forniamo INVITI per l'iran ed Assicurazione Sanitaria      AZERBAIJAN: Forniamo INVITI per l'Azerbaijan      ASSICURAZIONI SANITARIE: Forniamo assicurazioni sanitarie per tutti i Paesi     VISTI PER L'ITALIA: Forniamo documenti quali FIDEIUSSIONE ed ASSICURAZIONE SANITARIA per ottenere il visto per l'Italia     LEGALIZZAZIONE DOCUMENTI: presso tutti i Consolati/Ambasciate     BIELORUSSIA: Forniamo INVITI per la Bielurussia ed Assicurazione Sanitaria     LIBIA: Forniamo INVITI per la Libia