Informazioni ed assistenza sanitaria per il Nepal

CLIMA E TERRITORIO
Stato dell'Asia centro-meridionale, confina a nord con la Cina, per il resto con l'India. Sul suo territorio, principalmente occupato dalla parte centrale della catena himalaiana, si trovano i rilievi più elevati del mondo (Everest).
Clima caldo-umido nelle zone meridionali. Temperature elevate con abbondanti precipitazioni nelle regioni montuose. Le piogge sono molto forti e violente da metà giugno a fine agosto. La stagione fredda da ottobre a metà marzo è il periodo migliore per viaggiare in Nepal. Le spedizioni in alta montagna vengono organizzate generalmente in settembre-ottobre.



CERTIFICAZIONI RICHIESTE


febbre gialla: il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è richiesto ai viaggiatori provenienti da zone infette.



VACCINAZIONI CONSIGLIATE


difterite e tetano; poliomielite; morbillo; febbre tifoide; epatite A; epatite B; encefalite giapponese; rabbia.



RISCHI PER LA SALUTE


- malaria: il rischio di malaria, principalmente da P. vivax, esiste tutto l'anno nelle zone rurali dei distretti del Terai (ivi comprese colline boschive e zone con foreste): Bara, Dhanukha, Kapilvastu, Mahotari, Parsa, Rautahat, Rupendehi, Sarlahi e specialmente lungo la frontiera con l'India. Segnalata resistenza del P. falciparum alla clorochina e alla sulfadossina-pirimetamina.
Profilassi raccomandata nelle aree a rischio: consultare il proprio medico.

- Altre malattie trasmesse da artropodi: è stato segnalato un grande aumento di leishmaniosi viscerale e si riscontrano casi di febbre da flebotomi.

- Diarrea del viaggiatore: rischio elevato. Raccomandata rifaximina per eventuale trattamento.

- Altre malattie trasmesse dagli alimenti e dall'acqua: sono diffuse in tutto il paese il colera e le altre diarree, le dissenterie, la febbre tifoide, le elmintiasi, l'epatite A ed E (di cui si segnalano vaste epidemie). Si riscontrano casi di brucellosi ed echinococcosi (idatidosi).


- Altre malattie: sono state segnalate epidemie di meningite meningococcica. Diffusa è la poliomielite, e comune è il tracoma. Prestare attenzione ai serpenti e agli animali rabidi. L'epatite B è endemica.



SICUREZZA


Attenzione ai possibili incidenti legati alla principale attrattiva del paese: il tekking e gli altri sport di montagna.

La tregua tra maoisti e governo, dichiarata nel gennaio 2003, è stata rotta dai maoisti a fine agosto 2004 con la ripresa di attacchi a rappresentanti delle forze armate nepalesi che si sono negli ultimi tempi inaspriti. La situazione politica del Nepal rimane estremamente complessa ed il Governo centrale non controlla gran parte del paese. Alla luce di queste considerazioni le condizioni di sicurezza già piuttosto precarie, soprattutto nelle regioni remote, devono considerarsi aggravate. Si consiglia pertanto un'attenta pianificazione del proprio viaggio ed un accertamento delle condizioni di sicurezza prima della partenza. Recentemente si sono anche registrati esplosioni ed attacchi ad obbiettivi governativi nella capitale Katmandu.

Nella stagione monsonica (giugno-settembre), vi è pericolo ricorrente di smottamenti, frane e crolli con conseguenze per la sicurezza dei viaggiatori.
Zone a rischio: I distretti di Rukum, Rolpa, Dang, Achham, Jayarkot, Sindhuli, Gorka, Banke, Bardiya, Kalykot, Salyam e Solukhumbu nelle regioni centrali, centro-occidentali e nel nord del Paese, dove continua ad essere attiva la guerriglia di ispirazione maoista. Gorka e Bardya attirano un certo numero di turisti stranieri per il parco naturale che le circonda.

Nel centro commerciale e turistico di Katmandu, Thamel, si sono registrati sporadici scippi e rapine nelle ore notturne e ultimamente anche l'esplosione di due bombe.
Tenere in considerazione l'elevato rischio sismico del Paese (sono frequenti scosse di lieve entità).




(Testo tratto dal sito www.visticonsolari.dalu.it - © Agenzia Dalu Via Gian Luca Squarcialupo, 19/b 00162 Roma )
servizio riservato ai cittadini stranieri che vogliono venire in ITALIA per turismo, affari ed altro.
La nostra agenzia può fornire i documenti necessari per la domanda del visto, FIDEIUSSIONE e POLIZZA ASSICURATIVA.
Contattaci per ulteriori informazioni

Servizi
Link utili
F.A.Q.
Dove Siamo
Chi Siamo
Contatti
Cookie policy
Home


Camera
Commercio
Tribunale
Catasto
Ufficio iva
Altri certificati


.:: Previsioni meteo ::.
(click to enlarge)


Ottobre 2017
Do
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
29
30
31



ORARIO UFFICIO: 09:00 - 13:30 / 14:30 - 18:30     METODI DI PAGAMENTO: Carta di credito (paypal), carta prepagata, bancomat, contrassegno, bonifico     ALGERIA: emettiamo assicurazione sanitaria per l'Algeria     RUSSIA: Forniamo INVITI per la Russia ed assicurazione sanitaria     TRADUZIONI: traduzioni SEMPLICI e GIURATE in tutte le lingue     CERTIFICATI: CCIA, Registro Imprese, Tribunale Civile/Penale, Ufficio Entrate, Anagrafe, Prefettura, Procura     CUBA: rilasciamo targhette Cuba ed assicurazione sanitaria     CONSEGNA/RITIRO IN AEROPORTO: di Roma Fiumicino/Ciampino tutti i giorni 24 ore su 24     IRAN: Forniamo INVITI per l'iran ed Assicurazione Sanitaria      AZERBAIJAN: Forniamo INVITI per l'Azerbaijan      ASSICURAZIONI SANITARIE: Forniamo assicurazioni sanitarie per tutti i Paesi     VISTI PER L'ITALIA: Forniamo documenti quali FIDEIUSSIONE ed ASSICURAZIONE SANITARIA per ottenere il visto per l'Italia     LEGALIZZAZIONE DOCUMENTI: presso tutti i Consolati/Ambasciate     BIELORUSSIA: Forniamo INVITI per la Bielurussia ed Assicurazione Sanitaria     LIBIA: Forniamo INVITI per la Libia