Informazioni ed assistenza sanitaria per il Mozambico

CLIMA E TERRITORIO
Africa sud-orientale. Confina a nord con la Tanzania, a ovest con il Malawi, la Zambia, e lo Zimbabwe, a sud-ovest con la Repubblica Sudafricana e lo Swaziland, ad est con l'Oceano Indiano.
Clima tropicale, particolarmente umido. Piogge abbondanti da novembre a marzo sulla costa, sulla pianura meridionale e nelle alture del nord. Il caldo è particolarmente torrido nella valle dello Zambesi. Il periodo migliore per visitare il paese va da maggio a metà ottobre: il caldo è più sopportabile e le notti fresche.



CERTIFICAZIONI RICHIESTE


febbre gialla: il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è richiesto ai viaggiatori di età superiore a un anno provenienti da zone infette.



VACCINAZIONI CONSIGLIATE


difterite e tetano; morbillo; febbre tifoide; epatite A; epatite B; rabbia.



RISCHI PER LA SALUTE


- malaria: il rischio di malaria, principalmente da P. falciparum, esiste tutto l'anno in tutto il paese. Segnalata resistenza del P. falciparum alla clorochina e alla sulfadossina- pirimetamina.
Profilassi raccomandata: consultare il proprio medico.

- Altre malattie trasmesse da artropodi: sono la principale causa di morbilità. Oltre alla malaria, sono diffuse diverse forme di filariosi e la tungosi. A volte, si riscontrano la leishmaniosi cutanea e viscerale, specie nelle aree più secche. Segnalata in piccoli focolai isolati la tripanosomiasi africana (malattia del sonno). Si verificano casi di febbre ricorrente e di tifo da pidocchi, pulci e zecche. Segnalati focolai naturali di peste. Molte malattie virali, trasmesse da zanzare, flebotomi, zecche ecc., si possono presentare sotto forma di febbri emorragiche gravi.

- Diarrea del viaggiatore: rischio elevato. Raccomandata rifaximina per eventuale trattamento.
Altre malattie trasmesse dagli alimenti e dall'acqua: sono fortemente endemiche. Molto diffuso è il colera. Nel 2003 i casi riportati ufficialemente sono stati 13758 con 102 decessi. Molto diffuse sono anche le elmintiasi di origine alimentare, la giardiasi, l'echinococcosi, la febbre tifoide, l'epatite A ed E. Focolai isolati di dracunculosi.

- Altre malattie: oltre al tracoma, che è diffuso, endemica è la schistosomiasi. Tra le altre malattie, sono da ricordare alcune febbri emorragiche da arenavirus, spesso mortali. Attenzione agli animali rabidi e ai serpenti. Nel paese esiste un'alta prevalenza (5-20%) di portatori del virus HBV, responsabile dell'epatite B.



SICUREZZA


Buona parte del territorio è tuttora minato.
L'impegno delle Autorità ha in parte attenuato, lungo il margine delle principali vie stradali i problemi di sicurezza che hanno caratterizzato il Paese negli ultimi anni. E' sconsigliato inoltrarsi nella savana. In mancanza di specifiche informazioni sui tragitti che si intendono effettuare, si consiglia comunque di percorrere, possibilmente nelle ore diurne, solo le vie di comunicazione principali, evitando soprattutto di abbandonare il tracciato stradale. In certe zone sono stati sistemati dei cartelli, all'altezza del ginocchio, raffiguranti un teschio per indicare le zone minate.
Nonostante gli sforzi delle Autorità di polizia, continuano a registrarsi casi di aggressione a mano armata mirate al furto di valori e di auto, soprattutto fuoristrada (4X4).
Si raccomanda infine di non ostentare gioielli e di non usare telefoni cellulari con il finestrino aperto durante la sosta ai semafori.
I sobborghi poveri della capitale Maputo e delle altre maggiori città. Sono ad alto rischio per i turisti

Le aree interne del centro-nord ed il nord del Paese comportano comunque difficoltà di spostamento a causa del pessimo stato di molte vie di comunicazione terrestre. In proposito si segnala che specie nel periodo delle piogge (novembre-febbraio) le carte stradali possono risultare inaffidabili, ed alcuni tratti sono percorribili solo con mezzi fuoristrada. Più conveniente può risultare l'uso di piccoli aerei, di compagnie private, che raggiungono le più lontane mete turistiche a prezzi però notevolmente alti.




(Testo tratto dal sito www.visticonsolari.dalu.it - © Agenzia Dalu Via Gian Luca Squarcialupo, 19/b 00162 Roma )
servizio riservato ai cittadini stranieri che vogliono venire in ITALIA per turismo, affari ed altro.
La nostra agenzia può fornire i documenti necessari per la domanda del visto, FIDEIUSSIONE e POLIZZA ASSICURATIVA.
Contattaci per ulteriori informazioni

Servizi
Link utili
F.A.Q.
Dove Siamo
Chi Siamo
Contatti
Cookie policy
Home


Camera
Commercio
Tribunale
Catasto
Ufficio iva
Altri certificati


.:: Previsioni meteo ::.
(click to enlarge)


Dicembre 2017
Do
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa





1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31






ORARIO UFFICIO: 09:00 - 13:30 / 14:30 - 18:30     METODI DI PAGAMENTO: Carta di credito (paypal), carta prepagata, bancomat, contrassegno, bonifico     ALGERIA: emettiamo assicurazione sanitaria per l'Algeria     RUSSIA: Forniamo INVITI per la Russia ed assicurazione sanitaria     TRADUZIONI: traduzioni SEMPLICI e GIURATE in tutte le lingue     CERTIFICATI: CCIA, Registro Imprese, Tribunale Civile/Penale, Ufficio Entrate, Anagrafe, Prefettura, Procura     CUBA: rilasciamo targhette Cuba ed assicurazione sanitaria     CONSEGNA/RITIRO IN AEROPORTO: di Roma Fiumicino/Ciampino tutti i giorni 24 ore su 24     IRAN: Forniamo INVITI per l'iran ed Assicurazione Sanitaria      AZERBAIJAN: Forniamo INVITI per l'Azerbaijan      ASSICURAZIONI SANITARIE: Forniamo assicurazioni sanitarie per tutti i Paesi     VISTI PER L'ITALIA: Forniamo documenti quali FIDEIUSSIONE ed ASSICURAZIONE SANITARIA per ottenere il visto per l'Italia     LEGALIZZAZIONE DOCUMENTI: presso tutti i Consolati/Ambasciate     BIELORUSSIA: Forniamo INVITI per la Bielurussia ed Assicurazione Sanitaria     LIBIA: Forniamo INVITI per la Libia